Consigli per la sicurezza

Di seguito alcuni consigli per la sicurezza della tua carta prepagata:

  • firmare la carta nell’apposito spazio sul retro
  • custodire con cura carta, PIN e PUK e, se richiesti, i codici Internet
  • mantenere segreto il PIN (in ogni caso tenere accuratamente separati carta e PIN)
  • conservare gli scontrini relativi ad ogni operazione
  • consultare periodicamente la lista dei movimenti nell’area riservata e dispositiva dell’Home Banking

Per ridurre invece i rischi legati alle tue transazioni online si raccomanda di:

  • utilizzare sempre software antivirus e antispyware aggiornato su ogni computer utilizzato
  • verificare che i siti internet siano sicuri e adottino protocolli di sicurezza https (con la "esse" finale)  
  • conservare con cura i propri Codici di Sicurezza perchè sono segreti, non vanno comunicati a terzi e non devono essere scritti sul telefono e/o conservati insieme alla carta, al telefono o con i documenti del Titolare.
  • prestare la massima attenzione nella custodia della carta, e dei Codici di Sicurezza, nonché la massima riservatezza nell’utilizzo degli stessi.

Ti ricordiamo che, nei casi di smarrimento o sottrazione della carta e/o dei Codici di Sicurezza, dovrai darne immediata comunicazione a CartaLIS chiamando l’Assistenza Clienti che procederà, se del caso, al blocco della carta e/o dei Codici di Sicurezza.

ATTENZIONE ALLE TRUFFE!

Ti ricordiamo che le policy di sicurezza di LIS Pay S.p.A. non prevedono in nessun caso di comunicare, a voce o in forma scritta (tramite posta elettronica e/o SMS) né i codici di internet banking (Codice Internet e PIN Internet/password) né i codici di sicurezza della carta (Pin, Puk). Inoltre, non ti chiameremo mai per chiederti di comunicarci un OTP o un codice che hai ricevuto per SMS. Tali codici, se richiesti, NON dovranno essere inseriti su alcuna pagina/sito internet ad esclusione del dominio LIS Pay (ricordati di verificare che il dominio inizi per HTTPS così da utilizzare il relativo certificato, la cui funzione è anche quella di garantire l'identità del server a cui si sta collegando). Tutte le informazioni sui criteri di protezione informatica adottati e consigli utili per individuare e difendersi da tentativi di frode informatica sono consultabili nella sezione dedicata al Phishing. LIS Pay S.p.A. richiede inoltre di consultare costantemente il saldo e la lista dei movimenti della tua carta prepagata e di attivare i servizi SMS. Se ricevi una richiesta o una comunicazione anomala, valutane con attenzione la fonte. In caso di dubbi, prima di rispondere, contatta il Servizio Clienti attraverso i canali ufficiali.

CartaLIS Imel S.p.A. consiglia inoltre di attivare i servizi SMS.