Recesso ed estinzione

Il Titolare può, in qualunque momento e con le modalità di seguito indicate, estinguere la Carta/recedere dal Contratto, senza penalità e spese di chiusura rapporto, presentando a LIS Pay, tramite le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. o il Servizio Clienti ovvero tramite lettera raccomandata A/R o PEC inviata agli indirizzi presenti sul Foglio Informativo, richiesta di recesso/estinzione della Carta nonché richiesta di rimborso del credito presente sulla Carta al momento dell’estinzione.

Per procedere al recesso/estinzione e al conseguente rimborso presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A., il Titolare verrà identificato, mediante esibizione di un documento di identità in corso di validità e la digitazione del PIN. Ove la richiesta di recesso/estinzione e conseguente rimborso venga effettuata tramite il Servizio Clienti, l’identificazione del Titolare avverrà mediante comunicazione del codice PUK. Nel caso in cui l’importo da rimborsare sia superiore al limite di prelievo indicato nel Foglio Informativo o nel caso in cui la Carta sia bloccata, il rimborso non potrà essere richiesto presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. ma solo attraverso il Servizio Clienti. Il Titolare potrà effettuare la richiesta di rimborso conseguente al recesso/estinzione della Carta nei termini ordinari di prescrizione di cui all’art. 2946 c.c. e, nel caso in cui il rimborso sia richiesto (i) prima della data di scadenza della Carta ovvero (ii) oltre un anno dopo la scadenza della Carta, il Titolare sarà tenuto al pagamento di una commissione secondo quanto previsto nel Foglio Informativo. Il rimborso avverrà a condizione che il valore del Saldo Disponibile sia almeno superiore alla eventuale commissione di rimborso riportata nel Foglio Informativo. LIS Pay sarà legittimata a trattenere quanto di sua spettanza a valere sulla disponibilità presente sulla Carta. Il rimborso, al netto delle spese, sarà eseguito da LIS Pay, con la modalità scelta dal Titolare tra quelle di seguito indicate: (i) mediante erogazione di denaro contante se la richiesta di rimborso è effettuata presso le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. e comunque se l’importo da rimborsare rientra nei limiti previsti dal Foglio Informativo; ovvero (ii) tramite versamento sul conto corrente indicato dal Titolare o tramite bonifico domiciliato postale secondo quanto specificato nella richiesta di rimborso comunicata a LIS Pay tramite il Servizio Clienti.  
Il titolare dovrà recarsi presso l’ufficio postale decorsi 10 giorni dalla richiesta/invio della documentazione e ritirare la somma entro e non oltre l’ultimo giorno lavorativo del mese successivo alla richiesta/invio della documentazione

In caso di recesso/estinzione della Carta, il Titolare dovrà provvedere alla riconsegna della stessa presso uno dei le tabaccherie PUNTOLIS convenzionate con LIS Pay S.p.A. o con le diverse modalità rese note da LIS Pay anche mediante il Sito, debitamente tagliata a metà verticalmente in corrispondenza del chip e della banda magnetica e resa inutilizzabile.

La Carta non dovrà essere riconsegnata a LIS Pay nell’ipotesi in cui sul relativo supporto fisico siano attivi servizi e/o funzionalità diversi ed ulteriori rispetto alla Moneta Elettronica. 

Dal momento in cui il Titolare presenta a LIS Pay richiesta di rimborso del credito disponibile sulla Carta, ovvero lo stesso e/o LIS Pay si avvalgano del diritto di recesso, LIS Pay provvederà alla chiusura del rapporto entro il termine massimo di dieci (10) giorni lavorativi.